pizzette di pane raffermo

Oggi un’altra ricetta che aiuta a ridurre lo spreco di cibo, una ricetta per utilizzare il pane raffermo: delle pizzette di pane. Non fatte con la pasta di pane, ma proprio con il pane raffermo. Questa ricetta l’ho letta su Tavolartegusto e qui trovi la ricetta originale. Il pane è forse il cibo più comune sulla nostra tavola e non andrebbe mai buttato via, per questo sono partita proprio da lui per delle ricette di “recupero”. Ma adesso passiamo alla preparazione di queste pizzette gustosissime. Il pane va spezzettato in pezzetti abbastanza piccoli, se, una volta ammorbidito con l’acqua, l’impasto dovesse presentare ancora dei pezzi di pane un po’ troppo grossi, spostate tutto su di un asse di legno e “tritatelo” con un coltello o con una mezzaluna. Importante, se utilizzate del pan grattato, le pizzette non vengono, il pane deve essere a pezzetti e non ridotto in farina. Una volta aggiunta tutta l’acqua, l’olio, il sale e il formaggio, se l’impasto dovesse risultare troppo asciutto e non dovesse stare insieme quando si formano le palline, aggiungete ancora qualche cucchiaio d’acqua, uno alla volta, aggiungendone un’altro solo quado il precedente è stato perfettamente assorbito. Una volta pronto l’impasto preparate le pizzette come si vede nel video.

cosa ci occorre:

  • 150 gr di pane raffermo;
  • 100 gr di acqua calda;
  • sale;
  • 20 gr di formaggio grattugiato;
  • 40 gr di olio;
  • 150 gr di passata di pomodoro;
  • 100 gr di mozzarella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter Powered By : XYZScripts.com